Loading

Configuratore AODD

Configuratore AODD
 

Pompe per biodiesel

L’Agenzia Statunitense per la protezione dell’Ambiente (EPA) individua nel Biodisel l’unica fonte di energia rinnovabile liquida presente sul mercato dei carburanti alternativi. Le sue caratteristiche principali sono l’essere totalmente biodegradabile, atossico, sicuro sia da stoccare che da maneggiare.

Il Biodiesel è uno degli strumenti della Comunità Europea per l’approvvigionamento energetico e per il raggiungimento degli obiettivi stabiliti dal protocollo di Kyoto.

Il Biodiesel è definito dalle specifiche internazionali CEN con la sigla FAME (Fatty Acid Methyl Esters) con le due differenti caratteristiche di combustibile per uso trazione (UNI EN 14214-2004) e riscaldamento (UNI EN 14213-2004).

La combustione del BIODIESEL risulta migliore, in quanto non contiene idrocarburi policiclici aromatici e neanche lo zolfo. Bruciare Biodisel permette una riduzione degli inquinanti e della pericolosità delle emissioni.
Inoltre da uno studio su motore Diesel alimentato a Biodiesel risulta che il particolato fine (PM10) viene ridotto del 58% con una diminuzione del 76% della parte carboniosa (soot – la più dannosa per la salute umana). 

Ulteriormente anche la sua produzione risulta semplice, si ottiene dalla spremitura di semi oleaginosi di colza, soia, girasole e da una reazione detta di transesterificazione che determina la sostituzione dei componenti alcolici d’origine (glicerolo) con alcool metilico (metanolo).

La produzione italiana di Biodiesel è in costante aumento avendo superato le 400.000 tonnellate annue a fronte di una produzione europea di circa tre milioni di tonnellate annue.

 

Riepilogo applicazioni:

– Produzione e stoccaggio biodiesel